Salta al contenuto Passa al footer

Chissà quante volte è capitato di sentire parlare di prodotti digitali e del modo in cui oggi tante persone guadagnano online. D’altra parte, viviamo in un mondo in cui la dimensione virtuale domina la vita quotidiana di tutti. Sempre più spesso, e talvolta tutti i giorni, le persone navigano in rete con l’intento di acquistare beni materiali, ma anche prodotti digitali che migliorano le loro vite, che gli fanno acquisire delle competenze professionali e contribuiscono ad allietare il loro tempo libero.

Ed è così che i prodotti digitali hanno fatto la fortuna di tanti professionisti e non. Scopriamo insieme cosa sono e quali vantaggi hanno.

Cosa sono i prodotti digitali?

Si parla di prodotto digitale in riferimento ad un bene immateriale che può essere venduto e acquistato online, potenzialmente anche all’infinito. I prodotti digitali, essendo beni intangibili che non si possono nè vedere nè toccare, non necessitano di un magazzino fisico e, di conseguenza, di nessun processo di spedizione.

Tra i prodotti digitali troviamo ebooks, pdf, file multimediali come mp3 o mp4, software, video-lezioni, corsi digitali, plug-in e templates per siti WordPress, per esempio, o per programmi come Adobe Photoshop. Vediamoli tutti.

Quali prodotti digitali vendere online?

Vendita Online Prodotti Digitali

I prodotti digitali che permettono di guadagnare online sono numerosi. Per una maggiore chiarezza, li suddividiamo in alcune categorie.

  • Ebook: essi rappresentano uno dei beni più venduti dell’e-commerce, in concomitanza con il declino della stampa. Per ebook si fa riferimento a: romanzi, thriller e narrativa, ma anche guide e libri su economia, artigianato, sport, bricolage, ecc.
  • Corsi online: sono dei beni piuttosto redditizi, ma i risultati si avranno a lungo termine. Questi prodotti richiedono infatti delle competenze e molto tempo per essere installati. Tra i corsi online troviamo quelli dedicati al mondo dell’arte, alle strategie di marketing, al coding e alle tecniche di metodologia didattica, alla gestione aziendale, oppure quelli per ottenere una determinata certificazione informatica, ecc.
  • Software: la loro monetizzazione è parecchio redditizia, per cui se si hanno delle spiccate capacità di programmazione o se si avesse budget necessario per assumere sviluppatori, allora bisognerebbe investire in essi. Tra questi rientrano strumenti di gestione di un progetto o di e-mail marketing. Possono essere venduti come download digitale o come servizio di abbonamento online.
  • File multimediali: esistono sostanzialmente due modi per guadagnare online con foto, video, file e musica. Si può decidere se venderli direttamente ai consumatori finali, oppure cederne i diritti per usi commerciali (più remunerativo).
  • Temi, template o plugin: sono elementi che arricchiscono i siti web dal punto di vista grafico e gli conferiscono maggiori funzionalità. Simile al caso di file multimediali, si possono acquistare i diritti sulle creazioni degli altri per poi venderli.

Ecco tutti i vantaggi dei prodotti digitali

La quantità di prodotti digitali acquistabili online è pressoché incalcolabile. Vengono creati una volta soltanto, ma replicati all’infinito per essere venduti ad un numero sempre più ampio di clienti.

Ci sono artisti, creativi ed informatici che hanno lavorato per la creazione anche di un solo prodotto digitale, e grazie ad esso, hanno fatto la loro fortuna, generando reddito online. I prodotti vengono distribuiti senza alcuno sforzo, sia da un punto di vista economico, sia operativo e materiale. Non è necessaria la spedizione, per cui gli acquirenti ricevono il bene immediatamente, non appena hanno effettuato l’acquisto. Inoltre, anche le modalità di pagamento possono essere studiate su misura delle esigenze dei clienti e in base alle caratteristiche del prodotto scelto. Ad esempio, ci sono contenuti multimediali che possono essere pagati a rate tramite dei comodi abbonamenti mensili, alcuni rilasciano licenze per l’utilizzo di un software, mentre altri ancora vengono rilasciati gratuitamente.

E a proposito di prodotti digitali gratuiti, essi potrebbero far insorgere dei problemi competitivi con altri beni che invece hanno un costo. I clienti hanno infatti ormai acquisito quella dimestichezza tale nella navigazione in rete, che gli consente di andare facilmente alla ricerca di prodotti sempre più convenienti; quindi, se si vogliono immettere beni digitali nell’infinito universo dell’e-commerce, essi devono mostrarsi migliori rispetto agli altri. Inoltre è importante prevedere i rischi della pirateria online e prendere precauzioni investendo sulla messa in sicurezza dei prodotti digitali. Ma niente paura, con gli accorgimenti giusti e seguendo i consigli del video in allegato, si può progettare un business di prodotti digitali e guadagnare online con successo.

Come guadagnare con i prodotti digitali

Guadagnare con i prodotti digitali

Una volta chiariti cosa sono i prodotti digitali, bisogna capire come sfruttare al massimo il loro potenziale nel mondo dell’e-commerce e guadagnare online. Innanzitutto è fondamentale trovare il segmento di persone a cui venderli e soddisfare quindi un’esigenza di mercato.
È infatti importante tenere in considerazione che l’acquirente finale non desidera tanto il possesso del prodotto, quanto un certo grado di soddisfazione nell’utilizzo. Una volta individuato il target di riferimento, capire le ragioni per cui potrebbe desiderare proprio quel tipo di prodotto e se attualmente nel mercato si trovano beni simili.

Successivamente bisogna individuare le strategie di marketing digitale più convenienti ed efficaci. Una di queste è l’ottimizzazione del sito web (se lo si ha) in chiave SEO, per far sì che venga indicizzato dai motori di ricerca. Un altro modo per conoscere e avvicinare il pubblico è attraverso l’utilizzo di social media. Si possono progettare campagne promozionali ad hoc indirizzate ad un segmento di pubblico ben definito.

La piattaforma di e-commerce Zyro è nata proprio per ottimizzare gli annunci sui principali social network, ma anche per creare annunci con Google in modo piuttosto veloce. Una volta raggiunto il pubblico desiderato, sarebbe utile andare incontro alle sue esigenze proponendogli metodi di pagamento diversificati. Se il prodotto digitale ha un prezzo elevato, si potrebbe prendere in considerazione la possibilità di rilasciare una versione ridotta a una tariffa inferiore, mentre si può proporre la versione premium ad una cifra più elevata. Infine, è importante mantenere alta l’attenzione dei clienti rilasciando aggiornamenti e nuovi contenuti.

Per avere informazioni più dettagliate sull’argomento si consiglia la visione di questo mio video.

A tal proposito, per approfondire l’argomento, cliccando qui trovi la mia video-lezione sui 3 step per iniziare a guadagnare online vendendo Prodotti Digitali comodamente da casa.

Dacci un’occhiata, ci conto!

Aydin Vahabov, imprenditore e formatore nel settore dei prodotti digitale.

Non Permesso

Il tuo utente risulta non abilitato ad accedere a questi contenuti. Termina il pagamento rateale recandoti nella pagina del tuo account e finalizzando il pagamento, oppure contatta un consulente.